Crea sito
L'Evidenziatore Del Web

SPAGNA e PORTOGALLO frenano il 5G, avanza solo in ITALIA, perché?

Questa non è una FAKE..

SPAGNA e PORTOGALLO frenano il 5G, avanza solo in ITALIA, perché?

Il governo spagnolo ha confermato che ritarderà un’asta pianificata dello spettro 5G a causa dello scoppio del nuovo coronavirus nel paese.

Il governo si aspettava di assegnare le frequenze nella banda 700 MHz, che era stata precedentemente utilizzata dai servizi di televisione digitale terrestre (DTT).

Il governo ha informato la Commissione europea che una nuova data per l’asta dello spettro sarà annunciata una volta che le misure adottate dal governo per contenere la pandemia saranno finite.

The Spanish government confirmed that it will set a new deadline for the 700 MHz band, depending on the eventual end-date for emergency measures including restrictions on people’s movements.

Questa gara, quando si svolgerà, rappresenterà la seconda asta di spettro 5G-adatto in Spagna. Nel luglio 2018, il governo spagnolo ha raccolto un totale di 438 milioni di euro attraverso la vendita di frequenze 5G mettendo all’asta spettro nella gamma 3.6 GHz a 3.8 GHz, che sarà la chiave per il lancio di servizi 5G commerciali nel paese. Il governo aveva fissato un prezzo di riserva di 100 milioni di euro per lo spettro 5G.

I vettori spagnoli Movistar, Orange, Vodafone hanno tutti acquisito lo spettro 5G dopo 34 cicli di offerta. Questi vettori hanno presentato offerte per un totale di 200 megahertz di spettro, che è stato venduto sotto licenze di 20 anni per un lotto di cinque megahertz ad un prezzo minimo di 2,5 milioni di euro ciascuno.

Orange ha acquisito un totale di 60 megahertz di spettro per 132 milioni di euro. L’operatore detiene già 40 megahertz in questa banda.

Telefonica, che opera nel segmento mobile attraverso il suo marchio Movistar, ha acquistato 50 megahertz di spettro per 107 milioni di euro. La compagnia aveva già 40 megahertz nella banda da 3,5 GHz.

Nel frattempo, Vodafone ha acquisito un totale di 90 megahertz per 198 milioni di euro.

Masmovil ha partecipato all’asta, ma non ha acquisito spettro nel processo.

Altri governi europei hanno recentemente rinviato le aste di spettro a causa dello scoppio del COVID-19.

L’Italia fa finta di niente e continua il suo progetto 5g a tutta birra, mentre molti stati europei e non solo.. ci stanno ripensando o abbandonando, visto che non è chiaro se possa nuocere alla salute.

FONTE UFFICIALE TESTO:

Pubblicato da evidenziatoredelweb

Sono un blogger e non un giornalista...!! BLOGGER, altruista, gentile estroverso e contro ogni forma di male verso i deboli. amo la natura, gli animali e sono contro il nucleare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.