Crea sito

Categoria: tasse

0

Frontalieri. Certificato di esistenza per pensionati residenti in Italia

Riguarda i pensionati che vivono in Italia.
Questo certificato deve essere completato, datato e firmato da un’autorità competente (Municipio, Polizia, Consolato, Notaio, Guardiano).
Non sono ammessi documenti recanti le parole “visti gli atti d’ufficio”.
In caso di difficoltà di trasferimento, accettiamo anche il documento compilato da un medico, un ospedale (degenza ospedaliera), una casa di riposo (luogo di residenza).

0

RDC. Il via alle assunzioni da parte delle aziende.

Si tratta della possibilità, per i datori di lavoro che assumono un percettore di Reddito di Cittadinanza, di ottenere l’esenzione contributiva per 18 mesi (meno quelli in cui il lavoratore ha già goduto dell’assegno di RdC), il tetto massimo è pari a 780 euro mensili, pari al limite del Reddito di Cittadinanza.

0

RDC e Pensione di cittadinanza scade questo mese. Bisogna aggiornarlo. Ecco come..

A decorrere da ottobre 2019, come previsto dalla normativa citata, occorre allineare il contenuto delle dichiarazioni già rese da coloro che hanno presentato la domanda di Reddito di cittadinanza nel mese di marzo a quello previsto a regime dopo la conversione in legge del decreto, conformemente ai nuovi modelli.

0

Gilets Jaunes Italiana immigrata lancia un grido di allarme.

Questo mio post serve a far passare un solo ed unico messaggio : La violenza di cui vi fanno parte i media francesi é diventata disgraziatamente l’unica risposta umanamente possibile di fronte alla reazione del governo. Questo post é una bottiglia gettata in mare, spero il messaggio sia colto, letto e capito. Sono incaricata dal mio gruppo di contattarvi oltralpe per trasmettere quella realtà che tentano di nascondere senza alcuna vergogna.

0

Riforma Pensioni,ecco i lavori usuranti accettati e gli emendamenti approvati.

Eccola lista completa. (restano invece esclusi coloro che utilizzano la pensione anticipata per lavoratori precoci con 41 anni di contributi). In base alle stime del Governo, la misura riguarda in tutto 14.600 soggetti nel 2018, che crescono a oltre 20mila unità negli anni successivi.

0

SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA EDILIZIA. Meno carta e burocrazia in Liguria.

Approvato il disegno di legge di modifica della legge regionale 16/2008 sull’attività edilizia. Scajola: “Abrogati ben 58 articoli, i restanti 35 articoli completamente aggiornati”. Il testo passa ora al Consiglio Regionale per l’approvazione.
La modifica della legge regionale 16/2008 è volta ad adeguare la legislazione regionale alle nuove regole dettate in materia dalla normativa nazionale 124/2015 sulla riforma della Pubblica Amministrazione.