L'Evidenziatore Del Web

Campi Fema Bergamo. Abbiamo scoperto la verità.

Abbiamo notato in rete un video che sta preoccupando non poche persone e sta diventando virale.

Si tratta di un signore che filma con la sua videocamera l’esterno di un’area in costruzione con posizionati all’interno molti container bianchi con le sbarre alle finestre e uno sopra l’altro.

Ammettiamo che ci siamo allarmati anche noi. Ma fermando il video e ingrandendo l’immagine del cartello dei lavori, abbiamo scoperto che si tratta di una realizzazione di un complesso multifunzionale Chorus life.

Facendo una breve ricerca abbiamo trovato questo.

Chorus Life è un modello di città dove le tre generazioni possono vivere, socializzare e crescere insieme condividendo lo stesso spazio. È una coralità intesa come insieme di servizi ma soprattutto come insieme sociale, in cui ogni barriera viene annullata per favorire l’integrazione fra gli individui, nel rispetto dell’ambiente.

Grazie ad un innovativo sistema immobiliare che coniuga l’edilizia con l’industria, l’architettura con le tecnologie digitali più avanzate, Chorus Life è un centro di aggregazione socio-economica che migliora il benessere e la qualità di vita degli individui offrendo un’importante opportunità di sviluppo e crescita economica.

Dunque grazie a dio non si tratta di un campo Fema e i container servono per gli uffici provvisori e spogliatoi dei dipendenti e lavoratori del cantiere.

Il video in questione lo trovate a questo link: CAMPI FEMA BERGAMO

Altri articoli che parlano del progetto. Chorus Life, il nuovo villaggio digitale di Bergamo | YouBuild (youbuildweb.it)

Riqualificazione area ex Ote a Bergamo – Niiprogetti.it

Pubblicato da evidenziatoredelweb

Sono un blogger e non un giornalista...!! BLOGGER, altruista, gentile estroverso e contro ogni forma di male verso i deboli. amo la natura, gli animali e sono contro il nucleare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.