Crea sito

Tagged: esteri

0

FRANCIA. Il programma di Marine Le Pen. CHE COSA NE PENSATE..?

Garantire l’età legale del pensionamento a 60 anni con 40 anni di contributi per il ricevimento di una pensione completa
Esenzione fiscale dell’aumento delle pensioni per i genitori di famiglie numerose
Rivalutazione della pensione minima (ASPA) in tutta la Francia, condizionata alla nazionalità francese o all’avere venti anni di residenza in Francia…CONTINUA A LEGGERE..

0

Terza Guerra Mondiale in atto e i cittadini del mondo non protestano..?

Personalmente ci stiamo meravigliando di questo menefreghismo assoluto..!!
Ma ci stiamo rendendo conto di come ci stiamo afflosciando e quello che sta per succedere al nostro pianeta e ai suoi cittadini è prossimo a una vera catastrofe..?
Dopo la lite tra stati Uniti e la Corea Del nord stiamo tutti a guardare i loro giochetti di potere a colpi di testate nucleari e missili a lunga gettata come se fosse un film..!!

Alberto, principe di Monaco anche lui scrive all’Italia. 0

Alberto, principe di Monaco anche lui scrive all’Italia.

lo scritto da parte del principe Albert di Monaco, il quale dice che tutto Monaco e i suoi cittadini sono vicini all’Italia e agli Italiani.

Ecco il testo:

DEPECHE OFFICIELLE

PRINCE DE MONACO

A Monsieur Sergio MATTARELLA
Président la République italienne
_________________________________

Signor Presidente,

Tengo ad esprimerLe la mia più viva emozione per il terremoto che ha colpito il suo Paese

I miei pensieri sono rivolti alle vittime e alle famiglie duramente colpite dal sisma.

0

Intervista a Sara: Presidio No Border “La Bolla” Ventimiglia-Menton

Sara, un’attivista volontaria del presidio permanente La Bolla racconta perché si trova lì e, con grande chiarezza e competenza, ci dona una riflessione su immigrazione ed accoglienza.
Dice: che noi giovani paghiamo le tasse in Italia per non ricevere nulla, allora decide di mettersi in gioco..
Un video lungo e che chiarisce esattamente il malessere dei giovani. Non vuol dire che vuole essere contro le istituzioni, ma che purtroppo non fanno niente per aiutare..

0

“SIAMO TUTTI COLPEVOLI” Ecco il video che sta facendo il giro del Mondo

Questo povero bambino che cosa ne capisce di queste cose..? Lui ha sentito un boato e un forte dolore..si ritrova circondato da gente che urla, telecamere che lo riprendono e con la sua manina poverino si tocca la ferita e vede il suo sangue stupito e stordito..
Lui: che colpa ne ha..? Pensava facesse parte della vita normale tutto questo..!!
qualcuno gli dica che non è realtà, è solo un brutto sogno e dategli un bacino nella fronte..
Povero…!!

Vai alla barra degli strumenti