Crea sito

L'Evidenziatore Del Web Blog

0

La scuola distrutta è il simbolo più doloroso di un popolo perennemente ingannato beffato ed ucciso.

Se è vero che la Natura è imprevedibile l’uomo è purtroppo prevedibile nei suoi contorti giochi mistificatori mirati a beffarsi della vita e della bellezza. Oggi, in un epoca colma di risorse tecnologiche, l’Italia – paese a forte rischio terremoti – resta ancora un paese dove la sicurezza è solo nelle parole e nelle promesse che diventano poi speculazioni.

0

Anche Google e You tube a lutto per il terremoto.

Come negli attentati di Parigi, google e You tube, sono a lutto..

Aprendo le loro pagine noterete il simbolo del lutto e del cordoglio in nero, questo simbolo oramai famoso (purtroppo) che viene usato come rispetto per quel tipo di tragedie che tocca tutti.

“Siamo vicini alle vittime del terremoto e alle loro famiglie”, così si legge sulla Home Page di Google.

Alberto, principe di Monaco anche lui scrive all’Italia. 0

Alberto, principe di Monaco anche lui scrive all’Italia.

lo scritto da parte del principe Albert di Monaco, il quale dice che tutto Monaco e i suoi cittadini sono vicini all’Italia e agli Italiani.

Ecco il testo:

DEPECHE OFFICIELLE

PRINCE DE MONACO

A Monsieur Sergio MATTARELLA
Président la République italienne
_________________________________

Signor Presidente,

Tengo ad esprimerLe la mia più viva emozione per il terremoto che ha colpito il suo Paese

I miei pensieri sono rivolti alle vittime e alle famiglie duramente colpite dal sisma.

0

Noi siamo che cosa in realtà come popolo..?

L’Italiano un popolo di storia, uno dei più antichi..

Criticoni, ingenui, studiosi, lavoratori, ingegnosi, abili furbacchioni e molto altro..

Però, l’italiano in questi brutti momenti diventa solidale e generoso…

Ma allora perchè solo davanti a tutto ciò, usciamo questa nostra caratteristica nascosta. Siamo sicuri che il nostro atteggiamento rispecchia ciò che siamo in realtà..?

0

Fresciöi. Dolceacqua e protezione civile faranno una raccolta fondi per il terremoto del centro Italia.

Sabato 3 settembre l’ Associazione Di protezione civile Roberto Bernardinello in collaborazione con il COMUNE DI DOLCEACQUA e tutti i commercianti del paese organizzeremo la sagra dei Fresciöi.

E con tutto il ricavato della serata verrà devoluto alle popolazioni dell Umbria Lazio Marche e Abruzzo colpite dal sisma e nel ringraziarvi in anticipo vi chiediamo di partecipare NUMEROSI!!!!
CONDIVIDETE IL PIÙ POSSIBILE FATE GIRARE GRAZIEEE!.

0

Bambina trovata viva sotto le macerie nel terribile terremoto del centro Italia.

Un video che sta facendo il giro del Mondo, un video dove tutti i soccorritori uniti come se fosse loro figlia ci mettono l’anima e il cuore per aiutarla. Testa in giù la tirano fuori, piano piano ed esce. molti i commenti di apprezzamento verso questi angeli dal nome pompieri, soccorritori, volontari e cittadini comuni..

Sarà stato dio, casualità o fortuna non si sa..? Ma tutto ciò fa parte della vita…

0

Terremoto centro italia. Tutti i video in diretta.

Grande solidarietà tra i cittadini, c’è chi invoca a levare le password del proprio wifi, per far si che ognuno abbi accesso a internet, c’è chi sta già raccogliendo informazioni sulle persone direttamente coinvolte, per poter informare i propri parenti.. e molto altro…

0

ASSEGNO SOCIALE A CHI TOCCA E CHE COS’È..

L’assegno sociale è una prestazione economica, erogata a domanda, in favore dei cittadini che si trovano in condizioni economiche particolarmente disagiate con redditi non superiori alle soglie previste annualmente dalla legge. Ha sostituito, a decorrere dal 1° gennaio 1996, la pensione sociale.

0

In Calabria “E NON SOLO”.. si muore di tumore giovane..Ecco perchè..!!

In quella zona la famiglia Mammoliti, competente per territorio, avrebbe occultato rifiuti tossici-radioattivi lungo gli scavi effettuati per la realizzazione del metanodotto in quell’area”. Rifiuti che – stando alle note dei Servizi – sarebbero arrivati dall’Est dell’Europa per mare e per terra: “Il canale via mare prenderebbe il via da porti del Mar Nero, dove le navi interessate oltre che scorie, imbarcherebbero droga, armi e clandestini provenienti dall’India e dintorni; il trasporto gommato proverrebbe da paesi del nord Europa su tir, anch’essi utilizzati per il trasporto di droga e armi”.

0

Il governo tedesco invita a farsi scorte alimentari. Cosa deve accadere..?

Per evitare questa minaccia, la Germania ha quindi chiesto la sua gente a “essere autonomi per un periodo di 10 giorni prima che arrivino i soccorsi.”In un documento del governo tedesco si invita tutti a fare approvvigionamento di viveri di prima necessità teme un forte squilibrio tra disponibilità e fabbisogno in caso di attacchi terroristici.
Il motivo, non è ancora chiaro..comunque quello che scrive il sito ufficiale di BFMTV è un’articolo vero da prenderlo con le pinze.
Una news del genere.. potrebbe causare allarmismo e panico.. a meno che non sia una strategia per fare aumentare l’economia di consumo di botto..Mahh..!!

Vai alla barra degli strumenti